Salta al contenuto
Rss



IL COSTUME MASCHILE
Discendente diretto da quello in voga nel XVIII secolo, ha, come copricapo, una specie di feluca ingentilita da fiori e nastrini di derivazione medievale. La giubba è di velluto blu, a falde, con un gilet dello stesso colore e, al collo, una fascia di seta colorata. I pantaloni di panno rigido sono lunghi fino al ginocchio, le calze bianche sorrette da nastri e le scarpe basse, simili a moderni mocassini, hanno frange di cuoio variopinto al posto delle classiche fibbie in metallo.

IL COSTUME FEMMINILE
E' caratterizzato dalla veste di panno scuro e grosse pieghe e dal grembiule di seta legato con ricchi nastri, eredità di una specie di bustino ancora in uso fino a pochi decenni fa. Il costume femminile ha molti punti di contatto con il costume francese-savoiardo: il fazzoletto, infatti, è incrociato sul petto, con lembi svolazzanti sulle spalle. La cuffia di piquè ha bordi larghi e spioventi e la croce che pende sulla "gorgiera" sostenuta da un nastrino derivante dai classici dorini cinquecenteschi. Le calze sono bianche e le scarpe nere.





Inizio Pagina Comune di GRAVERE (TO) - Sito Ufficiale
Via Roma, 3 - 10050 GRAVERE (TO) - Italy
Tel. (+39)0122.622912 - Fax (+39)0122.32534
Codice Fiscale: 86501210016 - Partita IVA: 04967930019
EMail: info@comune.gravere.to.it
Posta Elettronica Certificata: gravere@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.gravere.to.it


|